+39.0114287672 info@agilefactory.it

La digitalizzazione aziendale di GMB Presse

Dic 12, 2023

Testimonials gmb presse trasformazione digitale

Scritto da Davide Sambuco

Dicembre 12, 2023

GMB Presse

GMB Presse è un’azienda che, dal 1996, si occupa di costruzione e revisione di presse ed attrezzature supplementari.

La gamma dei suoi articoli comprende una vasta scelta di presse per lo stampaggio della gomma, del silicone e della plastica, ma non si ferma a queste.

Negli anni, hanno ampliato la loro offerta per poter seguire il cliente a 360 gradi nella composizione del sito produttivo, fornendo forni industriali, lavatrici ad ultrasuoni, termoregolatori ad aria, oltre ad un servizio di retrofitting, il quale consente di fornire soluzioni personalizzate, dalla progettazione all’upgrading della macchina.

L’azienda è estremamente sensibile agli sviluppi moderni dell’industria, come la digitalizzazione aziendale, la salvaguardia dell’ambiente ed il Made in Italy.

GMB presse si prefissa l’obbiettivo di essere pioniere del cambiamento, proponendo prodotti sempre migliori ed anticipando le esigenze di un mercato in continua trasformazione, come ad esempio il supporto all’automazione, sia per quanto riguarda i sistemi di stampaggio, che per quanto riguarda il controllo qualità.

Le difficolta prima della digitalizzazione aziendale

Quando siamo stati contattati da GMB presse il primo problema che abbiamo notato è stata la difficoltà nel controllare l’effettivo lavoro degli operatori.

A causa della grande possibilità di personalizzazione data dall’azienda ai suoi clienti, il processo produttivo è poco standardizzato e soprattutto in gran parte manuale. Questo causava il doversi affidare troppo alla discrezione dei lavoratori, soprattutto quelli con più esperienza, ritrovandosi spesso nella situazione di veder uscire della merce senza conoscere a fondo il processo di lavorazione subito.

Erano quindi alla ricerca di un sistema che potesse non solo raccogliere accuratamente i dati dei macchinari interconnessi, ma anche e soprattutto effettuare monitoraggio della produzione, in particolare della mano d’opera.

Questo disallineamento tra l’officina e gli uffici portava poi a grosse difficoltà per quanto riguarda la schedulazione della produzione, dato che gli operatori tendevano a sottostimare la complessità dei lavori da svolgere; questo portava non solo a problematiche a livello di congestionamento dei flussi, ma anche e soprattutto ad errori nella stima dei tempi di consegna ai clienti.

Ancora peggio dei ritardi nella consegna erano però quelli nella fatturazione, dato che serviva una vera e propria “seduta psicologica” ad ogni operatore per capire che cosa avesse fatto e quanto tempo avesse impiegato per ogni singolo ordine di produzione.

Era quindi necessario non solo un software in grado di effettuare il monitoraggio produzione, ma anche e soprattutto di allocare tempi e costi direttamente alle commesse, così da avere dati reali con i quali poter fatturare.

Un’altra difficoltà riscontrata era quella di avere più sistemi non comunicanti tra di loro, come il gestionale dell’azienda ed un’applicazione per il calcolo delle ore degli addetti all’assistenza.

Inoltre, l’azienda arrivava dal fallimento nell’installazione di un altro software MES, quindi la fiducia in questo tipo di strumenti era al minimo, non tanto da parte dell’amministrazione, consci di aver provato ad installare un sistema troppo rigido, quanto dagli operatori.

In sintesi, i principali problemi e difficoltà di GMB Presse erano:

  • Mancanza di monitoraggio produzione e lavorazioni manuali
  • Difficoltà nel mantenere aggiornato il personale sullo stato delle lavorazioni in officina
  • Disallineamento tra l’officina e gli uffici amministrativi
  • Difficoltà nello schedulare la produzione in modo accurato ed efficace
  • Impossibilità di raccogliere in modo celere le informazioni sulle lavorazioni effettuate
  • Difficoltà nell’allocare i giusti costi alle commesse
  • La presenza di sistemi informativi differenti e non comunicanti
  • Ridondanza nelle operazioni di gestione del magazzino
  • Sfiducia generale nell’utilizzo di software in produzione

Digitalizzazione aziendale di GMB Presse con il software MES AgileFactory

In primis, come per qualsiasi nostro progetto, vi è una fase di attenta analisi gestionale di tutto il sistema produttivo dell’azienda, dall’ingresso di un ordine all’uscita del prodotto finito.

In questa prima fase è fondamentale che il cliente metta a disposizione del progetto il tempo dei responsabili di produzione e degli operatori, al fine di riuscire a comprendere le vere problematiche che attraversano la fabbrica.

L’importanza di questa prima fase sta anche e soprattutto nel ricreare, all’interno del nostro software, una rappresentazione dei processi il più calzante possibile con l’azienda in analisi.

Digitalizzazione aziendale ed analisi gestionale con la manager di GMB Presse
Analisi gestionale con la manager di GMB Presse

Nel caso di GMB presse eravamo poi già in possesso della soluzione a molti dei loro problemi, dato che il software MES AgileFactory è stato creato con il fine di gestire, monitorare, controllare ed analizzare la produzione.

In questo senso, i responsabili della produzione hanno confermato come, grazie all’ausilio del nostro sistema, sia aumentata drasticamente la consapevolezza di quelle che sono le lavorazioni da svolgere per ogni ordine, mentre prima solo l’esperto di turno sapeva esattamente cosa fare, gestendo in toto le procedure. Ora tutti gli operatori sono informati su quello che succede nella fabbrica, consentendo di efficientare tempi e costi della produzione.

Grazie all’approfondita gestione degli ordini di produzione del nostro MES è stato poi possibile monitorare i tempi anche di quei processi, normalmente difficili da individuare, come la raccolta del materiale, l’attrezzaggio, il benestare, la pulizia.

Un’altra grande difficoltà è sorta nel momento in cui si è reso necessario interconnettere due fresatrici al sistema informativo aziendale.

Questa operazione è stata svolta con un duplice obbiettivo: da una parte, grazie a questa manovra, l’azienda poteva richiedere il credito d’imposta, andando di fatti a recuperare parte del denaro investito per l’acquisto del bene, mentre dall’altra la presenza di un macchinario interconnesso permette di avere su di esso un monitoraggio completo ed efficiente, sia per quanto riguarda le variabili di lavorazione che quelle di processo.

Questo tipo di operazioni vengono svolte quotidianamente dal team di CONNECT4i; in questo caso però, a complicare la situazione, si è aggiunto il protocollo di comunicazione dei macchinari.

Questo, non essendo tra quelli standard, ha comportato la necessità di formare il tecnico che si occupa di queste operazioni; attraverso questo percorso è stato quindi possibile raggiungere comunque un risultato perfetto, a prova di perizia e successivi controlli.

Integrazione software: gestione ore dipendenti ed efficientamento flusso produttivo

Per quanto riguarda la gestione ore dipendenti, è stata progettata e sviluppata, in collaborazione con GMB Presse, una vista che raggruppa tutti i dati relativi sia a quelli nel reparto produttivo che per quelli in assistenza. Raccogliendo attentamente le esigenze del cliente è sempre possibile arrivare ad un risultato soddisfacente, dato che le soluzioni proposte sono sviluppate ad hoc.

Grazie a questa interfaccia, oggi GMB Presse ha sempre sotto controllo le ore di tutti i dipendenti, indistintamente da quella che è la loro mansione, in un singolo portale; questo consente loro di risparmiare tempo nel monitoraggio, di avere dati reali di produzione e soprattutto di risparmiare molto tempo nell’invio delle ore ai consulenti.

Con l’integrazione con il gestionale abbiamo poi avuto la possibilità di semplificare il flusso di lavoro, andando a creare delle strutture ad albero, con ordini padre e figlio, per gestire al meglio la complessità delle commesse. Anche in questo caso c’è stata una stretta collaborazione per adattare al meglio possibile il software al loro sistema produttivo.

Anche la gestione del magazzino era un fattore critico, dato che lo stesso dato veniva prima segnalato dall’operatore in un foglio di carta, per poi essere trascritto dal responsabile. Questo causava problematiche di vario genere: oltre alle perdite di tempo c’era la possibilità che il foglio venisse perso, che i dati segnalati non fossero corretti, che l’operatore si dimenticasse di segnare qualcosa.

Tutte queste difficoltà sono state superate con la gestione delle scorte e dei magazzini del software MES AgileFactory, dato che ora, con un semplice scan del tablet, l’operatore può dichiarare quello che sta prelevando, permettendo al sistema di allocare direttamente i costi di queste materie prime alla commessa in lavorazione.

Fattori di successo di AgileFactory da GMB Presse

Il successo di AgileFactory da GMB Presse è da imputare anche alla semplicità del suo utilizzo, come confermato dal responsabile di produzione, il quale sottolinea come gli operatori hanno compreso ed interiorizzato in poco tempo l’uso dei tablet durante il processo produttivo.

Digitalizzazione aziendale di GMB Presse
Formazione dei dipendenti sulle funzionalità di AgileFactory

Un altro fattore fondamentale per il successo, secondo i manager dell’azienda, è stato il servizio clienti offerto, capace di seguire non solo il primo sviluppo della soluzione offerta, ma anche di fornire costante supporto post-vendita; è soprattutto grazie a questo che si è potuta creare una collaborazione che dura da anni, la quale si è estesa anche oltre i confini del MES.

Per concludere, i vantaggi che GMB Presse ha dichiarato di aver ottenuto con l’ausilio di AgileFactory sono:

  • L’interconnessione in rete dei macchinari, con conseguente ottenimento del credito d’imposta
  • L’aumento della consapevolezza di quello che succede in azienda
  • L’aumento della disciplina operativa da parte degli operatori
  • L’avvicinamento informativo tra officina ed uffici
  • La ridistribuzione delle skill dei lavoratori
  • La possibilità di analizzare i tempi morti delle lavorazioni
  • Lo snellimento dei tempi per la creazione delle buste paga
  • Un aumento considerevole della semplicità di costificazione delle commesse
  • Un sistema informativo aziendale più integrato e fluido
  • Lo snellimento delle procedure di gestione delle scorte in magazzino
  • Un sistema di servizio clienti efficiente e costante

Grafiche: Lucrezia Sartori e Studio Alga

Scritto da Davide Sambuco

Dicembre 12, 2023

Articoli correlati…

Industrial Cloud logo white
AgileFactory è un prodotto di Industrial Cloud Srl

Richiedi una demo

Vuoi vedere Agile Factory in funzione o avere maggiori informazioni?